Descrizione

Monfer

L’organismo umano contiene circa 3-4 g di ferro sotto forma di ferro emico Fe2+ (ione ferroso) e di ferro non-emico Fe3+ (ione ferrico).

Il primo è legato al gruppo eme delle proteine emoglobina e mioglobina, e rappresenta circa il 75% del ferro totale presente nell’organismo (65% emoglobina e 10% mioglobina). Il restante 20-25% del ferro totale è il ferro non-emico e lo si trova nella milza, nel fegato e nel midollo osseo, legato alla ferritina, con funzione di deposito. Il fabbisogno quotidiano di ferro per l’uomo è di 10 mg mentre per la donna di 18 mg.

Ogni gravidanza deve essere trattata come anemica, perché l’emodiluizione che si verifica durante la gestazione riduce il livello di Hb a valori tipici dello stato anemico.

Indicazione

I sintomi di carenza di ferro sono: astenia, affaticabilità, cefalea nei casi più gravi, palpitazioni, nevralgie, turbe vasomotorie, facilità alle infezioni, anemia ferro-priva. Un’integrazione di ferro bivalente fumarato previene l’anemia sideropenica dovuta ad una dieta carente di questo elemento o ad altre cause patologiche o fisiologiche (ciclo mensile). La salificazione come fumarato ne aumenta l’assorbimento e la biodisponibilità. Anemia sideropenica in gravidanza.
posologia

Bambini 20 gocce (1ml) al dì. Ragazzi ed adulti 40 gocce (2ml) al dì.
Ingredienti
principi attivi:

Vitamina C, Ferro, Vitamina B6, Acido Folico.

altri componenti:

Coformulanti: Aroma di Amarena, Acqua demineralizzata.

Acidificante: Acido Citrico.

NOTA BENE: le informazioni presenti nelle schede prodotto che potrete consultare in questo sito non devono essere interpretate come consulenza medica e non intendono, né possono sostituire le prescrizioni mediche.
Le immagini, se presenti, sono fornite al solo scopo illustrativo e non costituiscono elemento identificativo.